Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.
itzh-TWenfrdejaptrues

L'olio di palma sta distruggendo la foresta di Dumai - Indonesia


Un grande problema che affligge gran parte dell'Indonesia (e altre tante zone del mondo).

L'essere umano sta distruggendo ogni polmone verde di questo pianeta per ricavarne olio di palma e venderlo al mercato.



Un problema che Greenpeace Indonesia sta cercando di contrastare da anni, ma come al solito nessuno ne parla, nessun tg e nessun giornale riporta queste notizie.
Ci sono intere famiglie a rischio oltre ai danni ambientali.
Tutto solo per il fottuto denaro.

Camminare in questa zona è impossibile, gli odori sono insopportabili e l’aria sembra quasi che pizzica la pelle. Una coda lunga più di due chilometri piena di cisterne, tutti lavorano nel settore industriale, tutti per l’olio di palma. Questo è il problema principale, per estendere le loro fabbriche vogliono abbattere una foresta – tra l’altro storica – e l’olio lo producono distruggendo un palmeto a pochi chilometri da qui. Ne hanno distrutto già una gran parte e continueranno giorno dopo giorno.

Una bella comunità, non ha ancora un nome, non è registrata, non ha un sito e nemmeno un programma fisso, sono semplicemente persone che amano e difendono la natura, per il bene del pianeta, per la loro vita e quella di tutta la generazione futura. Senza citare che questa è anche la loro casa.

NON FERMATEVI MAI.
Fate valere i vostri diritti e difendete sempre la vostra – e anche nostra – natura come state facendo.
E’ paradossale, ma per avere un mondo pulito, verde e meraviglioso, una vita migliore ed un futuro più roseo bisogna lottare-
Quant’è strano il mondo.

StampaEmail