Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.
itzh-TWenfrdejaptrues

Malacca: la perla della Malesia dichiarata patrimonio dell'Umanità


La colorata città di Malacca è uno dei maggiori centri di interesse storico della Malesia.
Cinquecento anni di tradizioni multietniche, di influenze coloniali da ogni angolo del mondo l’hanno resa una città unica.

Harmony street è la strada dove mi fermerò - mi ricorda quei romanzi dalle copertine bruttissime che leggeva mia madre -.
Questa strada però a differenza di quei romanzi è qualcosa di speciale, in pochi metri sono raccolti un tempio induista, una moschea è un tempio buddista.
In una sola strada assisto a diversi riti di preghiera.

Sembra che il “fantasma” dei festival mi stia perseguitando, anche qui ci sarà un evento nel weekend e non voglio perdermi nemmeno questo.

La zona viva di Malacca è sicuramente Chinatown, un quartiere che mantiene ancora le lunghe tradizioni.
Le strade sono piene di antiche dimore costruite dai primi cinesi arrivati in Malesia.
Come tutta la Malesia anche Malacca ha i suoi mix culturali, cinesi e malesiani nel tempo hanno dato vita alla cucina Nyonya.

Il festival è cominciato ed io ho festeggiato i 400 GIORNI DI VIAGGIO. Il maestro Fernando mi ha invitato ad una bella jam session.
Una serata davvero divertente, tante amicizie, tanta buona musica.

StampaEmail