Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.
itzh-TWenfrdejaptrues

Borobudur: il Tempio buddista più grande del Mondo

INDONESIA
Yogjakarta

Borobudur è il più grande tempio buddista del mondo e si allinea con Bagan in Myanmar e Angkor Wat in Cambogia come uno dei grandi siti archeologici del Sud-Est asiatico, patrimonio mondiale dell'UNESCO.

L'architetto che la progettò fu Gunadharma, il quale venne assistito da alcuni monaci particolarmente saggi in ogni genere di disciplina provenienti da tutte le parti del mondo, il monumento risente infatti di influenze indiane, persiane e anche babilonesi.
L'attività di questo tempio durò poco perché una serie di cataclismi naturali costrinse i residenti ad abbandonare la zona, in seguito ad una eruzione vulcanica il tempio venne completamente sommerso dai detriti, in seguito su questi detriti crebbe una vegetazione.

Borobudur è costruito come un unico grande stupa e, se visto dall'alto, assume la forma di un gigantesco mandala buddista tantrico, che rappresenta contemporaneamente la cosmologia buddista e la natura della mente.
L'edificio è strutturato in 10 terrazze, corrispondenti alle 10 fasi del cammino spirituale verso la perfezione, le quali sono divise in tre gruppi, anche questo non è casuale ma ha un significato ben preciso, infatti rappresentano i tre regni del saṃsara:

• Il primo livello rappresenta la vita nelle spirali del desiderio

• I 5 livelli quadrati rappresentano la progressiva emancipazione dai sensi

• Le ultime tre terrazze circolari simboleggiano il cammino progressivo verso il definitivo nirvana.

Leggi tutto

StampaEmail

Trekking nel Borneo: Gli Alberi Giganti di Lopus

INDONESIA
Lopus, isola di Kalimantan

Un anziano del posto mi aspetta per portarmi con lui nella giungla, a quanto pare qui non ci sono i guerrieri che cercavo ma solo qualche uomo tatuato secondo la tradizione Danyak e alberi giganti che ne caratterizzano quest’area. Un trekking di circa sei ore davvero impegnativo, tanto impegnativo.
Non esiste un percorso e quindi ci si fa spazio a colpi di machete facendo sempre attenzione alle formiche giganti che ti attaccano con rapidità regalandoti una sensazione per niente piacevole, ogni morso è un urlo a squarciagola nel cuore della foresta e il dolore può durare giorni.



Percorro un lungo tratto in salita arrampicandomi con una liana, attraverso la foresta di durian ed un ruscello che mi permette di rinfrescarmi. Mi procuro un piccolo taglio al polso e tanto dolore alla schiena per le cadute.
Un percorso lungo dieci chilometri di natura selvaggia dove si fatica anche a trovare la strada per rientrare. Sono stanco, sono a pezzi.

Leggi tutto

StampaEmail

Gli Orango del Borneo - Un incontro ravvicinato con queste splendide creature

INDONESIA
Kumai, Isola di Kalimantan

Sveglia all’alba e di corsa al porto di Kumai, barca pronta, vino di riso e colazione da portare.
Più passa il tempo e più perdo fiducia nella professionalità della guida, ma spesso questi personaggi sanno darti un’esperienza più estrema e diversa dal solito.
Siamo partiti in quattro: io, Sasà, la guida ed il suo fedele autista di questo piccolo scafo a motore.



Ci addentriamo all’interno del parco e mi ritrovo già a pochi metri da un gigantesco orango che rovista tra il palmeto, cominciamo bene...
Si prospetta una bella giornata e il sole cocente conferma le aspettative. Circa 40 chilometri e un grande cartello “attenzione pericolo coccodrilli” mi dà il benvenuto al Tanjuting Park.

Leggi tutto

StampaEmail